Paese: Nuova Zelanda
Elemento scheda: Normativa: standard e pratiche enologiche

NORMATIVA

STANDARD E PRATICHE ENOLOGICHE

Il Paese ha regolamentato i residui massimi ammessi nei prodotti alimentari (Maximum Residual Levels). 

 

Inoltre, la Nuova Zelanda opera ai sensi della norma del 1974 "Food Hygiene Regulations". 

Pratiche autorizzate

Limite massimo

Dimetildicarbonato – DMDC

20 mg/kg

Piombo

0,1 mg/kg

Metanolo

3 g/l di etanolo

Acido sorbico

200 mg/kg

Anidride solforosa

Vini secchi (residuo zuccherino < 35 g/l)

Vini dolci (residuo zuccherino > 35 g/l)

 

250 mg/kg

400 mg/kg