Categoria: Nessuna

DIPARTIMENTO DELL'ISPETTORATO CENTRALE DELLA TUTELA DELLA QUALITÀ E REPRESSIONE FRODI

DEI PRODOTTI AGRO-ALIMENTARI

DIREZIONE GENERALE DELLA PREVENZIONE E DI CONTRASTO ALLE FRODI AGRO-ALIMENTARI

PREF III

 

Al Direttore dell'Ufficio territoriale

"ICQRF Emilia Romagna e Marche" Via Nazario Sauro, 20

40128 Bologna

(rif. nota n. 45408 del 07/11/2017)

 

e p.c. agli Uffici territoriali

LORO SEDI

ai Laboratori

LORO SEDI

agli Uffici PREF l, II e IV

SEDE

 

OGGETTO: <<mosto muto>> - corretta designazione sul registro dematerializzato e sui relativi documenti di accompagnamento MVV- richiesta di parere.

 

Si fa riferimento alla nota sopra distinta, di pari oggetto, che si allega per gli Uffici in indirizzo per conoscenza.

Al riguardo, si condivide quanto in essa contenuto e, pertanto, si fa presente che, allo stato della normativa vigente:

  • la regolare designazione sui documenti di accompagnamento e sul registro telematica di un mosto di uve la cui fermentazione alcolica è impedita mediante l’aggiunta di dosi appropriate di S02 è "mosto mutizzato con S02”,
  • ai sensi dell’art. 13, comma 7, del DM2 luglio2013,ilresponsabiledellacantina destinatariadel prodotto o un suo delegato,all’attodella ricezione del prodottoe prima diprenderloincaricosuiregistrideve accertarelaregolaritàdeltrasportoedel documento diaccompagnamento,inparticolareperquantoattienelanatura merceologica e la sopra menzionatadesignazionedel prodotto.

Si chiede di darne amplia diffusione a tutto il personale ispettivo e dei Laboratori interessato.

 

Oreste Guerini

Direttore Generale

combinato disposto di cui: all'art. 47, paragrafo l, lettere b) e j) ed ultimo comma, dell'Allegato VI, Sez. B., punto 1.1. del Reg. (CE) n. 436/2009; art. 11, comma 3, della L. n. 238/2016; Allegato II del DM 2 luglio 2013, in particolare il primo periodo ed il secondo periodo, lettera a), delle istruzioni per la compilazione della casella 17p; art. l, comma 2, lettera o), art. 8, comma 5, e Allegato I, primo periodo del DM 20 marzo 2015, n. 293 e specifiche tecniche adottate, in particolare, con l'art. 3, comma 2, del DD n. 421 del31 marzo 2016 (Guida rapida alla tenuta del registro di carico e scarico vitivinicolo e Codifiche adottate dal registro di carico e scarico vitivinicolo).